USA, Scambisti per Caso, Anzi no: per Fede
Inviato da Segret69 29 settembre 2014 alle ore 16.23
Una coppia americana sostiene di contribuire alla diffusione della parola di Cristo con lo scambio di coppia, argomentando che "fa parte del piano di Dio".

Dean Parave, body-builder quarantanovenne della Florida e con un passato da alcolista, in seguito al suo quinto arresto per guida in stato di ubriachezza, ha ricevuto una condanna a 10 mesi di carcere.

In un'intervista al Daily Mail ha dichiarato"Ogni giorno mi scolavo una birra ed una bottiglia di Jack Daniels. Dopo il mio quinto arresto per guida in stato di ubriachezza ho pregato Dio perché mi aiutasse. Mi aspettavo che mi avrebbero dato 10 anni di carcere, invece il giudice mi ha dato 10 mesi. Per me quello è stato un segno."

Uscito di prigione, Dean ha dedicato la propria vita a "fare il lavoro di Dio", incluso costruire una croce di 12 metri nel suo giardino. 
 
Dopo avere dato una ridimensionata alla sua vita, Dean si è iscritto ad un sito di incontri dove ha conosciuto Christy, una donna bisex di 44 anni, madre di tre figli.  La coppia si è sposata nel 2007 , dopo circa un anno di fidanzamento.
 
Poco tempo dopo il matrimonio, Christy stava facendo compere in un centro commerciale ed è stata avvicinata da una coppia che le ha chiesto se era una scambista. Inizialmente Christy ha pensato che la coppia si riferisse allo swing, il ballo (in Inglese la parola "swinger" ha un duplice significato: si riferisce infatti sia a chi balla lo swing, che a chi pratica lo scambio di coppia), ma una volta tornata a casa ha fatto una ricerca su Internet riguardo a questo termine ed è rimasta elettrizzata dall'idea. Ne parla con Dean ed entrambi concordano che si tratta di una cosa che entrambi vogliono provare.
 
Poco tempo dopo la coppia lancia un sito Internet per scambisti. Dean vuole anche utilizzare questo sito per portare la propria fede agli altri: "Dio mi ha mandato qui per fare conoscere la sua parola e la comunità di scambisti è un ottimo posto per questo. Mi avvicino a persone che magari non sono mai entrate in una chiesa. Se tutti gli scambisti sono peccatori, qual è il modo migliore per parlare ai peccatori? Andare da loro, no?
 
Christy concorda confermando che la bibbia non parla specificatamente dello scambio di coppie e se una coppia è d'accordo, va bene, non c'è nulla di sbagliato. Ha inoltre spiegato che quando incontrano scambisti non credenti o con una scarsa fede, tengono un breve studio sulla bibbia prima di fare sesso. Continua dicendo: "Penso che questo faccia parte del piano di Dio. Non credo che Lui si arrabbierebbe per quello che facciamo."
 
La coppia pensa che questo tipo di scambismo e di servizio di incontri che offre sia come un ministero religioso, un modo per portare la fede agli altri.
 
Dean ha infine dichiarato al Gawker: "Se posso andare al prossimo incontro di scambisti ed avvicinare 10 persone a Cristo, il mio lavoro è fatto."
 
Interessante e geniale al tempo stesso. Voi cosa ne pensate?

 

0
COMMENTA