Rassegna Stampa, Tuppersex Chez Maxim
Inviato da Segret69 3 aprile 2013 alle ore 10.39
Della serie tutti ne parlano, sul numero di Maxim di questo mese è uscito un ampio articolo sulla vendita di oggetti erotici porta a porta.

Dopo le pagine su Il Venerdì di Repubblica di qualche mese fa, questa volta è Maxim che ci dedica spazio.

Naturalmente si tratta del Tuppersex, fenomeno mondiale recentemente approdato anche qui da noi.

Partendo dagli antenati dei sex toys nella preistoria, Alessandro Vergallo, autore dell'articolo, racconta come è nato questo fenomeno e  come si è rapidamente diffuso in tutto il mondo.

Il Tuppersex consiste in riunioni domestiche fra amiche e per questo assicura privacy alle acquirenti, che non hanno più bisogno di recarsi presso un sexy shop in strada, col rischio di essere viste da chiunque.

Sempre a livello di pubblico femminile, il Tuppersex sta prendendo il posto anche dei sexy shop online.

Infatti, prima le donne che acquistavano gli articoli erotici su Internet erano il 3%, ora sono il 40% ed acquistano direttamente durante le riunioni di Tuppersex. 

Ultimo, ma non meno importante, in questi tempi di crisi il Tuppersex può diventare anche una buona opportunità di lavoro.

Per ulteriori informazioni: www.tuppersex.it

0
SOURCE Tuppersex
COMMENTA