Sex Toy News, Riflessioni sul G-Vibe
Inviato da Segret69 23 ottobre 2013 alle ore 12.31
A prima vista il G-Vibe è tutt'altro che invitante. L'immagine è quella di una lingua biforcuta: le due estremità divergenti di questo sex toy non promettono, apparentemente, niente di buono.

Per non parlare dell'uso che se ne può fare, che non è affatto intuitivo.

D'altra parte però, il nome del prodotto "massaggiatore anatomico", insieme alla sua descrizione ed alle recensioni che ne decantano qualità meravigliose, riportando sensazioni paradisiache, stimolano la mia curiosità.

La prima domanda è: ma come si usa questo aggeggio?

La particolarità del G Vibe sta nella sua stimolazione simultanea dei due lati della vagina, oppure vagina ed ano, o ancora clitoride e vagina.

Su entrambe le sommità del massaggiatore c'è un motore silenzioso, ma molto potente con sei modalità di vibrazione. Le estremità hanno una lunghezza studiata per stimolare i punti giusti con delicatezza ed intensità.

Clicca qui per vedere le immagini e scoprire i molteplici usi di questo incredibile sex toy.

Ecologico! La vibrazione è alimentata da un sistema ricaricabile, non c'è quindi la scocciatura di dover cambiare le pile.

Dove si trova? Nei migliori sexy shop.

Costo. L'unico neo sta nel prezzo: 119 Euro... :-(

Del resto, 100 euro (o poco più) valgono bene un orgasmo!

 

 

 

0
COMMENTA