Anomalie degli Organi Genitali e Sessualità: Possibili Soluzioni
Inviato da Segret69 15 novembre 2011 alle ore 18.00
Nella foto: Shake-it, immagine: 69shop.it Sono un ragazzo di 18 anni, eterosessuale. Ho un difetto agli organi genitali dalla nascita. Si tratta di una grave forma di ipospadia (la mia uretra si trova alla base del pene), ho un  pene più corto di  5 cm., e soffro di anorchia (mi mancano i testicoli). Non mi sono mai spogliato davanti a nessuno. Ad essere sinceri non mi piace affatto vedermi nudo.

Nella foto: Shake-it, immagine: 69shop.it

Sono un ragazzo di 18 anni, eterosessuale. Ho un difetto agli organi genitali dalla nascita. Si tratta di una grave forma di ipospadia (la mia uretra si trova alla base del pene), ho un  pene più corto di  5 cm., e soffro di anorchia (mi mancano i testicoli). Non mi sono mai spogliato davanti a nessuno. Ad essere sinceri non mi piace affatto vedermi nudo.

Ultimamente la mia libido è salita alle stelle. In  più le ragazze mi trovano attraente. E' frustrante sapere che mi si presentano davanti delle situazioni sessuali e non posso fare niente. Ho appena cominciato l'università, ed è brutto vedere i miei amici che hanno relazioni e sono sessualmente attivi. So che gli incontri casuali non fanno per me, ma io ci sto impazzendo!

Ragazzo Disperato

 

"Questa storia ci è molto familiare," risponde Howard Devore, vice presidente dell'associazione Americana Ipospadia ed Epispadia. "Queste malformazioni non sono rare e molte persone con questo tipo di anomalie hanno imparato a comunicare la loro diversità ai loro potenziali partner."

Hai ragione Ragazzo Disperato: gli incontri casuali, spogliarti ed andare a letto con una ragazza appena conosciuta, non fanno per te. Ma la vuoi sapere una cosa? Questi incontri durano un'ora o due, mentre le capacità comunicative che acquisirai nell'esplorare la tua sessualità saranno per la vita.

Ce l'avrai un'attività sessuale, Ragazzo Disperato, e ci sono molte cose che puoi fare. Ci sono donne che, al posto della penetrazione vaginale, preferiscono la lingua, i giocattoli erotici e le carezze.

Una volta ho parlato con una donna che era preoccupata in quanto non avrebbe mai trovato un partner perchè, sebbene le piacesse il sesso, era fisicamente incapace di avere un rapporto vaginale.

Esistono anche dei siti per uomini e donne che non possono avere un rapporto sessuale. E nel caso in cui tu ti innamorassi di una donna che vuole il rapporto vaginale, sappi che potrai provare uno strap-on.

Quindi anche tu, Ragazzo Disperato, potrai scegliere.

"Una delle esperienze più valide e rassicuranti per una persona con anomalie genitali è quella di incontrare altre persone con cui condividere gli stessi problemi, imparare ad autoaccettarsi, mettere da parte il senso di vergogna, l'isolamento e valutare la sfida di una relazione intima."

"Entrare in contatto con persone che hanno gli stessi problemi è il modo migliore per interrompere l'isolamento e cominciare a guarire," dice Devore.

"HEA offre sostegno economico agli uomini che non se lo possono permettere, per cambiare loro la vita ed a volte salvare loro la vita: www.heainfo.org.

 

 

Fonte: Cltampa.com

 

0
COMMENTA