Intervista a Sasha Grey, Nuova Stella dell'Hard Oltreoceano
Inviato da Segret69 11 ottobre 2011 alle ore 11.02
Sasha Grey, foto hollyrandall.com   Sasha Grey, astro in ascesa del porno americano, è stata ospite all'Università di Yale durante la settimana dedicata al sesso. La sua scalata al successo è talmente vertiginosa che non si possono fare paragoni nemmeno con Jenna Jameson, punta di diamante del porno made in USA, in quanto pare che Sasha sia già andata oltre.

Sasha Grey, foto hollyrandall.com

 

Sasha Grey, astro in ascesa del porno americano, è stata ospite all'Università di Yale durante la settimana dedicata al sesso. La sua scalata al successo è talmente vertiginosa che non si possono fare paragoni nemmeno con Jenna Jameson, punta di diamante del porno made in USA, in quanto pare che Sasha sia già andata oltre.

In effetti, a soli 21 anni, Sasha ha già vinto tutto quello che si poteva vincere nell'ambito dell'adult entertainment, ha recitato come protagonista in un film di Steven Soderbergh, “The Girlfriend Experience” e ha fondato una sua società di produzione.

Pornostar sposata, Sasha Grey si definisce una femminista.

D. Si parla molto dei pericoli che corrono le ragazzine nell'ambiente della moda; si può fare un paragone con i pericoli per le donne nel mondo del porno?

R. A fine giornata, i cliché sono simili. Personalmente posso parlare della mia esperienza nel campo della moda e delle persone che ci lavorano. L'uso di sostanze stupefacenti, le pressioni per farti apparire o agire in un certo modo, i disturbi legati all'alimentazione ed il sessismo, sono tutti problemi diffusi in entrambi gli ambienti.

D. Come risponderesti alle critiche provenienti da certi ambiti, sul fatto che il porno è anti-femminista o che incoraggia la violenza sessuale?

R. La gente può giudicare l'industria dell'adult come vuole. E' facile e molto popolare giudicare qualcosa che viene visto come un tabù o che viene frainteso… Spesso poi, questo tipo di persone sono proprio i maggiori acquirenti di video e prodotti per adulti, che ipocriti!

E' come quando per la strage di Columbine si è data la colpa al rock and roll; è una stoccata facile, perchè le persone hanno paura di guardarsi dentro ed ammettere o accettare i loro problemi familiari. Ad esempio: un marito, o una moglie repressi sessualmente, un figlio adolescente con la crisi ormonale, ecc. Secondo me, sia a livello personale e professionale, le cose diventano “anti-femministe” o contro la donna quando la donna smette di mantenere il controllo.

D. Qual è la differenza tra fare sesso per soldi davanti ad una telecamera e fare sesso semplicemente per soldi?

R. Da un punto di vista conservatore nessuno. Secondo me, invece, una donna che vende il suo corpo e basta, vende un prodotto alla persona che la "compra", mentre le attrici e gli attori che si vendono al regista, o alla società di produzione, vendono loro stessi al pubblico. Ci sono tante donne che mantengono relazioni sessuali con uomini per motivi economici e materiali, ma di questo non se ne parla molto. Dopotutto, una moglie esibita come un trofeo è una prostituta elegante e raffinata.

[......]

D. Qual è il futuro del “porno professionale,” vista l'inarrestabile esplosione dei contenuti hard gratuiti su Internet?

R. E' quello che tutti si stanno chiedendo. La proposta più ovvia è quella di fare prodotti di qualità, in modo che i consumatori abbiano di più rispetto a quello per cui hanno pagato, ma la definizione di un prodotto di qualità rimane un mistero… e varia a seconda della società.

D. Se tu potessi cambiare una cosa nel mondo del porno,  o il modo in cui le persone "civili" lo guardano, cosa cambieresti?

R. Mi fa piacere che tu abbia usato la parola civili! Vorrei che fosse un'industria più compatta. Vorrei anche che le coppie non fossero così timorose di guardare porno insieme, o anche separatamente, ma in maniera aperta.

D. Secondo te il consumo di materiale pornografico migliora o danneggia la libido? La vita reale può essere così bella?

R. Non c'è niente di meglio delle cose reali, come ad esempio l'Hitachi Magic Wand! Come per tutte le cose, però, non bisogna abusare. Troppi videogiochi, film, troppo cibo, alcool, o zucchero, possono fare male. Anche tu devi capire questa risposta in base alla personalità di ogni uomo o donna. Alcune donne accusano i loro mariti di essere porno dipendenti, ma questo non è giusto, perchè il fatto è che loro non gliela danno, ecco perchè l'uomo cerca altrove una gratificazione sessuale. Il porno può essere anche un valido strumento per migliorare le proprie abilità sessuali, ma sempre con moderazione — le attrici e gli attori sono professionisti e non tutto è così facile e naturale come potrebbe sembrare. Bisogna fare attenzione anche dal punto di vista sanitario.

D. Quando non lavori, fai l'amore in modo diverso rispetto a quando sei davanti alle telecamere? Hai dei consigli da dare agli studenti di Yale per migliorare le loro capacità sessuali?

R. SI'! Quando sono a casa non devo pensare alla telecamera! La maggior parte dei registi vuole che gli attori siano consapevoli del loro corpo in relazione alla telecamera, per cui ogni centimetro quadrato di pelle è chiaramente visibile! Nei film che ho diretto recentemente, non faccio molta attenzione a questo, preferisco cercare un senso intimo ed un'esplorazione filmica del corpo. Ci sono moltissimi preliminari e molte ripetizioni e la comunicazione è molto sottovalutata. Non abbiate paura a comunicare al vostro partner quelli che sono i vostri desideri.

D. Tu hai detto di avere un “appetito sessuale insaziabile”. Ti piace farti guardare mentre fai sesso, oppure il tuo divertimento si risolve semplicemente nell'atto in sé?

R. Sono molto esibizionista, ecco perchè adoro guardare nella telecamera ed entrare in contatto col pubblico.

D. Sei veramente eccitata ogni volta che giri o qualche volta devi usare un lubrificante?

R. Sì e questo per me è un punto importante. Prima di una scena mi masturbo sempre ed aspetto prima di avere l'orgasmo. Si tratta anche di una precauzione per la mia sicurezza, perchè non voglio che mi si faccia male!

D. Come mai gli attori porno hanno peni così grandi? E' vero che si fanno iniezioni sul pene, per aumentarne il volume, prima di andare sul set ? E' vero che prendono integratori per aumentare il volume e la densità della loro eiaculazione? Perchè tutte le ragazze hanno sederi tondi?

R. Si tratta di un grandangolo! Fatti una foto del pene con l'iPhone e vedrai che sembra più grande! Non ho mai visto nessuno fare cose del genere per ingrandirsi il pene, ma non voglio ignorare i pettegolezzi!

D. Come reagiscono al tuo lavoro gli uomini del "mondo reale"? Si sentono a loro agio ad uscire con una pornostar? Con te ci provano tutti, oppure sono troppo spaventati da una come te?

R. Sono sposata, quindi per fortuna non ho il problema di uscire con qualcuno! La maggior parte dei ragazzi che incontro sono molto rispettosi, alcuni sono intimiditi, quelli che ci provano sono pochi e rari.

 

Fonti: Yaledailynews ; Jewish Journal

 

Niente male la ragazza: brava, bella e con una testa interessante! Vorrei aggiungere solo una cosa, sul fatto che gli uomini guardano porno perchè le donne non gliela danno... Non è che magari alcune donne non la danno perchè il loro marito/fidanzato/compagno non è un gran che a letto?? E soprattutto: non si potrebbe semplicemente guardare porno e basta, senza dovere trovare delle scuse?? Parliamone...

Dibattito a parte, se ancora non la conoscete ed ovviamente siete maggiorenni, guardate qui i film di Sasha Grey!

 

0
COMMENTA