Cina, il Governo Blocca il Concorso "Mr. Gay"
Inviato da Segret69 31 gennaio 2011 alle ore 17.57
Foto: gaychina.com   Ieri sera la polizia di Pechino ha bloccato lo svolgimento del primo concorso di bellezza gay in Cina. L'annuncio del concorso era stato visto come un'apertura in uno dei tanti paesi in cui l'omosessualità è purtroppo ancora un tabù. Per la prima volta in Cina, otto uomini avrebbero partecipato alla competizione di "Mr Gay" ed il vincitore avrebbe dovuto rappresentare il paese a "Mr Gay" mondiale, che si svolgerà in Norvegia a Febbraio.

Foto: gaychina.com

 

Ieri sera la polizia di Pechino ha bloccato lo svolgimento del primo concorso di bellezza gay in Cina. L'annuncio del concorso era stato visto come un'apertura in uno dei tanti paesi in cui l'omosessualità è purtroppo ancora un tabù.

Per la prima volta in Cina, otto uomini avrebbero partecipato alla competizione di "Mr Gay" ed il vincitore avrebbe dovuto rappresentare il paese a "Mr Gay" mondiale, che si svolgerà in Norvegia a Febbraio.

L'evento è invece stato annullato e sul poster dell'evento sono apparse le scritte "Beh, vuol dire che ci riproveremo".

Fonte: Repubblica

0
COMMENTA