Orgasmo Femminile & Dintorni: i Giocattoli Erotici per Stimolare il Punto G
Inviato da Segret69 2 settembre 2010 alle ore 16.06
Posizioni per stimolare il Punto G. Immagine: gpulserampantrabbit.co.uk   Oggi parliamo dei diversi tipi di orgasmo femminile: quello vaginale, quello clitorideo e quello del discusso Punto G, così come ce li descrive Trish Wilson. "Freud sosteneva che l'orgasmo "reale", o "maturo" fosse solo quello vaginale, dato dalla penetrazione maschile. Io provo tutti i tipi di orgasmo, a seconda delle parti del mio corpo che sono stimolate."

Oggi parliamo dei diversi tipi di orgasmo femminile: quello vaginale, quello clitorideo e quello del discusso Punto G, così come ce li descrive Trish Wilson.

"Freud sosteneva che l'orgasmo "reale", o "maturo" fosse solo quello vaginale, dato dalla penetrazione maschile. Io provo tutti i tipi di orgasmo, a seconda delle parti del mio corpo che sono stimolate."

"Mio marito è bravissimo nel trovare il mio Punto G, io invece, con l'aiuto delle mie sole dita, non ci riesco."

"Mi piace usare dei sex toy per stimolare il Punto G ed ottenere orgasmi molto intensi. Putroppo però non eiaculo. Mi sono sempre chiesta cosa voglia dire avere un orgasmo con l'eiaculazione vaginale, ma penso che non lo saprò mai."

"Possiedo anche degli stimolatori clitoridei che adoro usare in alternativa a quelli per il Punto G."

"Il vibratore clitorideo che preferisco è il Lelo Nea. Si tratta di un oggetto molto discreto e di piccole dimensioni. Con il mio Lelo provo dei fantastici orgasmi multipli, contorcendomi sul letto e miagolando come una gatta. Dopodichè mi rannicchio e parto per il mondo dei sogni."

"Non ho notato differenze tra l'orgasmo del Punto G e l'orgasmo clitorideo: sono entrambi meravigliosi e non rinuncerei a nessuno dei due."

"Le donne hanno diversi modi di venire. Non esiste un orgasmo più vero di un altro, soprattutto se per orgasmo "vero" si intende quello ottenuto con la penetrazione maschile. Provate a dirlo ad una lesbica."

 

Fonte: TheCountess

0
COMMENTA