Livorno, Trans Licenziata: Discriminazione o Provvedimento Anti Crisi?
Inviato da Segret69 12 agosto 2010 alle ore 14.21
Simona, trans livornese di 39 anni, ? stata licenziata dalla ditta dove lavorava da 12 anni. La ditta, una societ? informatica, avrebbe motivato il licenziamento per esigenze di ristrutturazione aziendale legate alla crisi economica. Simona aveva iniziato due anni fa il percorso di transizione e da quattro mesi assumeva ormoni femminili. La cosa strana per?, ? che la dipendente non aveva avuto avvisaglie di crisi dell'azienda e, tra l'altro, ? stata licenziata solo lei.

Simona, trans livornese di 39 anni, è stata licenziata dalla ditta dove lavorava da 12 anni.

La ditta, una società informatica, avrebbe motivato il licenziamento per esigenze di ristrutturazione aziendale legate alla crisi economica.

Simona aveva iniziato due anni fa il percorso di transizione e da quattro mesi assumeva ormoni femminili.

La cosa strana però, è che la dipendente non aveva avuto avvisaglie di crisi dell'azienda e, tra l'altro, è stata licenziata solo lei.

Con questi dubbi Simona si è rivolta all'avvocato, che ha chiesto alla società livornese un indennizzo per licenziamento illegittimo e discriminazione, nonostante i titolari dell'impresa abbiano specificato di non essersi accorti della transizione del loro dipendente.

 

Foto: toptransexuals.com

 

Fonte: Notiziegay.com

 

Non è la prima volta che  accade un fatto del genere. Le persone transessuali, sono spesso discriminate, anche sul lavoro, tant'è che molte di loro, per mantenersi, ricorrono al mestiere più antico del mondo.

C'è invece un settore in cui le trans sono molto richieste, si tratta di quello dei film per adulti. Il genere trans infatti è tra i più gettonati dagli utenti e questa ricca serie di film lo dimostra: clicca qui per vedere i film trans, vietati ai minori di anni 18.

 

 

0
COMMENTA