Nudo Fotografico all'Opera di Sydney
Inviato da Segret69 15 marzo 2010 alle ore 12.25
Foto: Spencer Tunick, Brugge   Il noto fotografo di nudo Spencer Tunick vuole installare un set fotografico all'Opera House di Sydney. Per realizzare questo suo progetto, il fotografo statunitense sta cercando duemila di Australiani disposti a farsi ritrarre nudi davanti all'Opera di Sydney. L'Opera House di Sydney, foto: Mirceaeliade  

Foto: Spencer Tunick, Brugge

 

Il noto fotografo di nudo Spencer Tunick vuole installare un set fotografico all'Opera House di Sydney. Per realizzare questo suo progetto, il fotografo statunitense sta cercando duemila di Australiani disposti a farsi ritrarre nudi davanti all'Opera di Sydney.

L'Opera House di Sydney, foto: Mirceaeliade

 

Queste foto verranno scattate il Primo Marzo, in concomitanza con il Martedì Grasso gay e lesbico, evento che richiama migliaia di persone da tutto il mondo.

La foto si chiamerà The Base ed il fotografo spiega così: "Sto cercando creare una base per quest'opera architettonica e vorrei ritrarre persone eterosessuali, gay e lesbiche, che formano il meraviglioso tessuto della società e, insieme, sorreggono questa stupefacente costruzione".

Tunick ha già realizzato un centinaio di installazioni fotografiche in tutto il mondo, tra cui una a Melbourne nel 2001. L'artista sostiene che il suo lavoro non è né erotico, né esibizionista, bensì mette in risalto la vulnerabilità della vita rispetto alla durezza dello sfondo urbano.

Sfortunatamente i suoi argomenti non hanno convinto le autorità statunitensi, che hanno fatto arrestare Tunick varie volte.

Tunick ha aggiunto che, per questo set, aveva pensato anche alla famosa spiaggia Bondi Beach, sempre a Sydney, che però si è rivelata troppo grande per questo tipo di installazione.

 

Fonti: ibtimes ; uk.reuters

 

Un applauso a Tunick e un invito: ma quand'è che vieni a fare una delle tue installazione anche in Italia? :-)

0
COMMENTA